Buona estate ai nostri cuccioli con AIG!

I nostri cuccioli, che tanto amiamo e che con grande sofferenza aiutiamo a crescere.
Ancor di più quando si ammalano e soffrono: a volte faticano con le loro gambettine a tenersi saldamente in piedi. Ed ecco pronta la nostra mano che li aiuta a passare…”anche questa”…, sempre forte, sempre attenta alle necessità.
Ecco, con tutto il nostro sentimento, questo augurio per l’estate in arrivo è che questi cuccioli possano crescere senza più traballare, che possano correre felici incontro alla vita, che possano rafforzarsi e diventare meravigliosi stambecchi che assaporano la vita e l’erbetta tenera.
Ci auguriamo un periodo di riposo per tutti voi, per i vostri pensieri che sono costanti e per ridarvi forza,voglia di sorridere e continuare a lottare.

Tutti insieme ce la possiamo fare!

MILANO MARATHON 2018 – Le nostre scarpe sono pronte, voi?

PROGETTO UVEITE: CORRI SOLIDALE con noi la MILANO MARATHON domenica 8 Aprile 2018: DIVERTITI e fai del bene!

Bastano un paio di scarpe da ginnastica e la voglia di fare del bene: pochi passi per te possono significare molto per bambini che rischiano disabilità gravi.

Siamo una “banda di sgarruppati”, staffettisti all’insegna della solidarietà, quella che puoi vivere prendendo per mano i nostri bambini.

Aiutaci a raggiungere l’obiettivo, per poter garantire lo screening precoce gratuito  dell’UVEITE per 1 anno.

PROGETTO UVEITE, totalmente sostenuto da ARG-ITALIA Onlus, offre gratuitamente a bambini e ragazzi affetti da Artrite Reumatoide Giovanile lo screening per la malattia durante i controlli reumatologici e le visite nell’ambulatorio di immunopatologia oculare creato all’interno della S.S.D. di Reumatologia Infantile del A.S.S.T. G. Pini.

Le speranze di questi bambini s’infrangono contro il muro della disabilità grave: TU puoi aiutarci a ridar loro i sogni!

Puoi iscriverti alla staffetta scrivendoci a: infoargitalia@gmail.com

oppure donare con un clik su:

https://www.retedeldono.it/it/progetti/associazione-artrite-reumatoide-giovanile-italia/progetto-uveitecorri-contro-la-cecita

Le nostre scarpe sono pronte, dove ci vediamo?

Buon Natale!

Non ho che auguri da regalare:
di auguri ne ho tanti
prendete quelli che volete,
prendeteli tutti quanti.

(Gianni Rodari)

 

ARG – ITALIA Onlus augura a tutti

Buon Natale e sereno 2018

 

50 anni di Reumatologia al Gaetano Pini Conosciamo il passato per preparare il miglior futuro al paziente reumatico

 

Il 30 novembre, in occasione dei 50 anni di Reumatologia al Gaetano Pini, è programmato un evento dedicato a pazienti e professionisti del settore, per approfondire e prospettare interventi futuri mirati alla miglior qualità di vita per il paziente reumatico.

Questo è il link del programma: 50 anni di Reumatologia al G.Pini 

I posti sono limitati ed è opportuno registrarsi tempestivamente online come indicato alla fine del programma su www.asst-pini-cto.it  oppure al link https://it.surveymonkey.com/r/50annireuma.

E’ stata promossa una raccolta di testimonianze di pazienti, volontari, medici, che possa illustrare gli aspetti organizzativi, medico-sociali e umani vissuti dai protagonisti.

Alcuni testi selezionati verranno letti durante il convegno per il Cinquantennale e gli Autori riceveranno una medaglia di riconoscimento.

Vi aspettiamo numerosi!

12 ottobre, Giornata Mondiale delle Malattie Reumatiche


Aiutiamo i nostri bambini e ragazzi ad avere le migliori cure per combattere questa patologia.
Sosteniamoli sempre e stiamo vicini con amore anche alla loro anima sofferente, perchè un bambino/adolescente reumatico ha bisogno di noi ancora di più.

Occorre dare una maggior attenzione ai problemi legati in modo specifico alle patologie infantili e ogni servizio di informazione e di divulgazione relativo alle serie, invalidanti, spesso misconosciute e poco considerate patologie reumatiche.

DISABILITA’: il Parlamento Europeo approva l’Atto sull’accessibilità.

21 Settembre 2017

Il Parlamento Europeo ha approvato in prima lettura ed a larga maggioranza la stesura dell’AEA, l’Atto Europeo sull’accessibilità.
Il testo, che verrà discusso con il Consiglio una volta che gli Stati membri abbiano espresso la propria posizione, vuole costituire la base per un miglioramento delle condizioni di vita di circa 80 milioni di persone diversamente abili che attualmente vivono in Unione Europea, rendendo i prodotti e servizi, a partire da quelli fondamentali come telefoni, biglietterie e servizi bancari, più accessibili ai disabili.
I requisiti sull’accessibilità dovrebbero, inoltre, applicarsi anche ai luoghi pubblici dove un servizio è offerto, come le stazioni ferroviarie.

Cerca