Aperta la consultazione pubblica sulla nuova strategia europea sulla disabilità

Ci sarà tempo fino al 18 marzo 2016 per partecipare alla consultazione pubblica sulla revisione della strategia europea sulla disabilità 2010-2020. La strategia è lo strumento definito dall’Ue per attuare negli stati membri la convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e prevede otto ambiti d’intervento: accessibilità, partecipazione, uguaglianza, occupazione, istruzione e formazione, protezione sociale, salute e azioni esterne.

A cinque anni dal lancio della I strategia 2010-2020, la Commissione Ue ha deciso di valutare l’impatto delle misure attuate attraverso una consultazione pubblica, raccogliendo così opinioni e pareri sui risultati conseguiti finora, sulle difficoltà che si trovano ad affrontare le persone con disabilità e sul modo in cui l’Ue dovrebbe gestirle.
Possono partecipare cittadini, organizzazioni, pubbliche amministrazioni, imprese, università e altre parti interessate.

Leggi la consultazione pubblica e, se lo desideri, compila il questionario.

La compilazione del questionario dovrebbe richiedere 20 minuti circa.

Vogliamo garantire l’accessibilità di questa consultazione. Se dovesse incontrare difficoltà ad accedere alla consultazione online, la invitiamo a completare la versione accessibile in Word qui allegata e a inviarla al seguente indirizzo e-mail: EMPL-C3-CONSULTATION@ec.europa.eu.

Cerca